Facciamo31
facciamo31

 

DR. Giorgio Dodero

HEAD OF NEW MOBILITY presso ITT INC.

Dr. Giorgio Dodero

Laureato in International Economics and Management presso l’Università Bocconi di Milano, dopo il Master in Financial Economics all’Erasmus University di Rotterdam, Il Dr. Dodero inizia la sua carriera come investment banker presso l’ABN Amro Bank di Amsterdam in ambito Power & Utilities e Industrial Products & Automotive per poi passare alla realtà aziendale.

Trascorre cinque anni in Fiat Powertrain Technologies (CNH Industrial), nel dipartimento di Business Development e Sales in cui guida operativamente il progetto che ha trasformato l’azienda in un produttore di motori industriali anche per clienti non-captive, per poi assumere il ruolo di Chief of Staff del CEO. 

Nel 2016 entra in ITT Inc. Motion Technologies come Director, Strategy & Business Development occupandosi di sviluppare il piano strategico e di attuare la strategia commerciale, di crescita inorganica e innovazione dei business aziendali.

Dal 2019 guida una “start-up” interna all’azienda per lo sviluppo e il “go-to-market” di una pastiglia freno sensorizzata e connessa che migliora la sicurezza, l’efficenza e la sostenibilità dei veicoli del futuro e favorisce la creazione di nuovi servizi basati sui dati.

Speaker del Corso "Business Plan".

Unico, innovativo, implementabile. 

Giorgio Dodero

ITT INC.

Con un fatturato pari a 2,75 miliardi USD e con un team di ingegneri ed innovatori di circa 10.000 collaboratori in oltre 35 paesi, la ITT Inc., International Telephone and Telegraph, è una società quotata statunitense, fondata nel 1920 per realizzare il collegamento telefonico tra gli Usa e Cuba. Negli anni ’60 e ’70 fu, con oltre 250 acquisizioni, tra le più grandi aziende americane. Oggi, con il nome di ITT Corporation la società è produttore leader di componenti critici altamente ingegnerizzati e di soluzioni tecnologiche per i mercati dell’energia, dei trasporti e dell’industria.

contact form

dichiaro di ever letto l'informativa sulla privacy